Medicina e animali: i possibili lavori

0
92

In Italia si trovano milioni di persone che hanno a cuore gli animali, ed è logico che ci sia anche chi decide di impiegarsi in una professione avente a che fare con i pet. Per fortuna, esistono diverse opzioni per chi sceglie di coniugare la passione per la medicina con l’amore per gli animali. La prima professione che viene in mente è quella del veterinario, ma non è l’unica. Infatti, ci sono molti altri lavori interessanti che possono essere svolti in questo settore. Vediamo dunque quali sono i più richiesti, partendo proprio dalla veterinaria.

Veterinario

È il lavoro più classico legato agli animali, ma anche uno dei più impegnativi. Per diventare veterinario è necessario frequentare un corso universitario in medicina veterinaria, della durata di almeno cinque anni. L’attività del veterinario consiste nel prendersi cura della salute degli animali, il che comprende anche l’aspetto preventivo. Va poi detto che è possibile svolgere anche alcuni corsi di veterinaria per diventare assistenti: si tratta di un’altra professione molto importante, e ricca di soddisfazioni.

Nutrizionista per animali

Il nutrizionista per animali è una persona che, attraverso studi specifici, è in grado di comprendere le esigenze nutrizionali dei pet e di elaborare una dieta che risponda alle loro necessità. Nello specifico, al pari di un nutrizionista per “umani”, questo professionista è capace di sviluppare un programma basato sulle caratteristiche individuali di ogni animale. Ad esempio, un gatto potrebbe avere esigenze diverse rispetto ad un altro gatto, e compito del nutrizionista sarà capire quali sono queste necessità e trovare il modo giusto per soddisfarle.

Biologo marino

Il biologo marino è un ricercatore che studia gli ecosistemi oceanici. Può analizzare un tipo specifico di organismo, come il plancton o il corallo, o studiare le interazioni tra specie diverse. I biologi marini spesso conducono ricerche a bordo di navi e possono anche trascorrere del tempo in immersione, per raccogliere campioni e osservare la vita marina nel suo habitat naturale. Oltre a condurre ricerche, i biologi marini possono anche tenere corsi o lavorare come consulenti. Il loro lavoro ci aiuta a comprendere meglio le complesse relazioni tra le diverse specie marine e il ruolo che ciascuna di esse svolge nell’ecosistema.

Zoologo

Lo zoologo è uno scienziato che studia il comportamento, le origini e l’evoluzione degli animali. Come gli altri biologi, gli zoologi utilizzano il metodo scientifico per condurre ricerche su una varietà di argomenti, come il comportamento animale, l’ecologia e la genetica. Gli zoologi possono lavorare negli zoo o nei parchi naturali, dove osservano e studiano gli animali. Possono anche lavorare in laboratori di analisi, oppure studiare come si comportano gli animali rinchiusi in cattività, per fare un confronto con gli esemplari liberi.

 

In sintesi, chi desidera lavorare nel settore medico e animale, ha a disposizione diverse opzioni da valutare. Le più gettonate sono le professioni viste oggi, soprattutto se si parla di figure come lo zoologo, il veterinario e il nutrizionista. Il biologo marino, purtroppo, richiede spesso di andare a lavorare all’estero, dato che in Italia non ci sono molti sbocchi.