Marijuana legale, come acquistarla e quali sono gli effetti benefici

0
53

La marijuana legale è un tema piuttosto dibattuto negli ultimi anni. Quando infatti si parla di Cannabis Legale c’è sempre chi, per colpa della pica informazione, crede di acquistare un prodotto psicotropo, anche se con effetti minori.

In verità quando si parla di Cannabis Light ci si rivolge a un prodotto legale e che può essere venduto liberamente proprio perché la quantità di THC al suo interno non deve essere superiore allo 0.2%. L’oscillazione massima ammessa è fino allo 0,6%.

Per raggiungere questo risultato ovviamente sono stati fatti diversi studi. Le piante sono state modificate geneticamente in modo tale che le quantità di THC sono talmente basse che è impossibile considerarle dopo degli stupefacenti. Sono state fatte ricerche internazionali oltre che molte sperimentazioni sul campo.

Le varietà ottenute sono depotenziate e gli effetti sulla psiche sono praticamente nulli. Non è possibile infatti considerare queste piante stupefacenti. Anche perché la Cannabis di per sé non è vietata o illegale, ciò che lo è nella maggior parte dei paesi del mondo è il THC perché rientra tra le sostanze psicotrope.

Cannabis Light, cos’è?

La Cannabis Light è una marijuana dove non è presente il THC se non nelle piccolissime dosi ammesse, però vi è un altro cannabinoide presente al suo interno e si tratta del CBD, noto anche come Cannabidiolo. E’ proprio lo studio effettuato sul CBD che ha permesso di realizzare dopo la Cannabis Light, questo perché non ha effetti psicotropi.

Chi si occupa di coltivare marijuana legale è alla ricerca continua di trovare le varietà migliori dove è possibile estrarre CBD in grandi quantità, a discapito del THC. In questo modo poi l’estratto della pianta può essere tranquillamente utilizzato per la realizzazione di un olio o di qualsiasi altro preparato come per esempio pomate o cere.

Benefici della cannabis legale sul corpo umano

Il CBD è perciò la sostanza benefica contenuta all’interno della cannabis legale. Questo viene estratto per realizzare vari tipi di prodotti utili per trattare patologie, tanto dell’uomo quanto degli animali. Inoltre un altro vantaggio è che possiede poche controindicazioni.

Si tratta di un prodotto analgesico e antinfiammatorio utile per vari tipi di dolori. Agisce bene e con buoni risultati per esempio sull’emicrania, il ciclo mestruale e anche il trattamento dei dolori cronici. Il CBD infatti interviene sui ricettori CB1, portando a una riduzione per esempio del dolore di schiena o di quelli scaturiti dall’artrosi.

Aiuta a ridurre gli stati ansiosi i quali sono scatenati dalla carenza di anandamide nel sistema endocannabinoide umano. L’olio di marijuana legale è utile proprio per ristabilire i corretti valori, riducendo quindi i sintomi dello stress.

Così come il CBD ha lo scopo di ridurre gli effetti psicotropi del THC all’interno delle piante, gli studiosi hanno pensato che nella stessa maniera permette di ottenere benefici su diverse malattie mentali.

Vi è poi una correlazione chiara e diretta contro l’acne. L’olio di CBD sembra proprio svolgere un’azione antinfiammatoria sulle ghiandole sebacee, evitando che vi sia una eccessiva produzione di sebo.

Oggi è facile comprarla, si trova facilmente online. Io vi consiglio di acquistare marijuana legale su theweedzard.com.