Come ridurre i costi della bolletta del gas: i trucchi furbi

0
58

Questa guida torna molto utile a tutte quelle persone, che oggi sono davvero tante, alla ricerca di consigli pratici per ridurre i costi fatturati in bolletta legati al consumo di gas combustibile, il quale oggi ha raggiunto dei prezzi davvero molto alti, addirittura insostenibili per tante famiglie.

Una doccia veloce veloce…

Tante persone che sono alla ricerca di soluzioni per limitare i consumi di gas in maniera semplice preferiscono fare una doccia piuttosto che il bagno. È vero che per riempire una vasca da bagno sono necessari molti metri cubi di acqua calda mentre per la doccia si riducono notevolmente, ma occorre che sia veloce. Infatti, per limitare il consumo non ho bisogna stare sotto all’acqua calda che scorre per molto tempo. Solo una doccia veloce veloce aiuta a raggiungere l’obiettivo dato.

Oppure un bagno con poca acqua

Chi vuole stare un po’ di più a mollo sotto l’acqua calda, dovrebbe quindi preferire un bagno limitando ovviamente l’apertura del rubinetto al minimo indispensabile. Questo potrebbe essere sufficiente per ridurre i consumi di gas evitando che arrivi una bolletta con costi stratosferici da sostenere alla fine del periodo.

Chiudere il rubinetto dell’acqua calda quando non serve

Oltre a fare attenzione quando si fa la doccia o il bagno, per ridurre i costi fatturati in bolletta bisogna sempre chiudere il rubinetto dell’acqua calda nel momento in cui non è strettamente necessario. Per esempio, mentre si fa lo Shampoo o ci si in sapone il corpo, non serve che l’acqua calda continui a scorrere. Può sembrare un consiglio banale e poco utile ma in realtà fa un enorme differenza sul lungo periodo.

Perché prenotare la manutenzione periodica

Oltre a fare maggiore attenzione ai consumi di acqua calda, per ridurre i costi legati alla bolletta, vale sempre la pena investire in un servizio di manutenzione periodica svolto dal tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Vaillant Milano che dovrebbe intervenire all’incirca una volta all’anno per rimuovere depositi di calcare e altra sporcizia garantendo una caldaia efficiente.