Tecnici manutentori di scale e tappeti mobile: cosa serve per iniziare a lavorare

0
76

Soluzioni come tappeti, marciapiedi, scale mobili si trovano ormai in molti luoghi diversi: da stazioni e aeroporti a centri commerciali e ipermercati. Si tratta quasi sempre di luoghi molto frequentati e in cui gli impianti sono inevitabilmente sottoposti a un uso frequente e massivo che rende altrettanto frequenti guasti, malfunzionamenti, incidenti. Anche le ditte che si occupano di manutenzione di tappeti e scale mobili hanno visto, così, crescere nel tempo il proprio giro di clienti e di affari: cosa può essere utile sapere, però, per lavorare come tecnico manutentore?

Qualche consiglio a prova di tecnico manutentore di tappeti e scale mobili

Quella del tecnico manutentore è innanzitutto una professione regolamentata di riflesso dalle varie norme di sicurezza e legate agli standard di qualità attualmente vigenti in Italia. Per lavorare come tecnico manutentore di tappeti e scale mobili così, come ben saprà chi anche solo immagina una carriera nel campo, è necessario innanzitutto un’apposita abilitazione (a cui spesso ci si riferisce anche come patentino). Affiliarsi a una ditta che opera nel settore da anni può essere la via più semplice e veloce per ottenerla: spesso queste realtà si fanno carico, infatti, di formare adeguatamente la squadra di tecnici con cui lavorano.

Una volta abilitati, oltre a cercare clienti tra i privati, un’ottima idea per lavorare come tecnici manutentori di tappeti e scale mobili è informarsi e restare aggiornati su bandi e appalti: per la loro stessa natura infatti, come in parte già si accennava in apertura, queste soluzioni si trovano più frequentemente in luoghi come stazioni e aeroporti gestiti da grandi società (pubbliche, a partecipazione pubblica, eccetera) che a propria volta appaltano singole incombenze ad altre ditte. Anche in un centro commerciale o in un ipermercato è improbabile che a occuparsi dei sistemi di mobilità sia direttamente la proprietà.

Che si opti per la via degli appalti o meno, andrebbe tenuto conto che più sono grandi gli interventi che si è soliti effettuare e più è necessario avere alle spalle ditte fornitrici affidabili e professionali a cui rivolgersi quando serve rifornirsi velocemente di ricambi o per la formazione tecnica e l’aggiornamento: SMI Italia è un partner per i manutentori di marcapiedi mobili per grandi ambienti, come aeroporti, stazioni ferroviarie, stazioni di bus, ipermercati tra i più rinomati.

Più si lavora con clienti grandi e con impianti destinati a un uso pubblico e più bisognerebbe valutare, infine, di rendere disponibile un servizio di pronto intervento attivo ventiquattro ore su ventiquattro, sette giorni su sette. In una stazione o in un centro commerciale, infatti, un tappeto o una scala mobile possono bloccarsi in qualsiasi momento della giornata e causare un disagio non indifferente: l’intervento del tecnico manutentore deve poter essere quanto più veloce e risolutivo possibile. Senza contare che, in qualche caso, ci si può trovare a gestire vere e proprie emergenze: in un luogo affollato una scala mobile o un marciapiede mobile che si fermano improvvisamente possono generare calca e panico; più l’intervento del tecnico manutentore è tempestivo e più riesce a ripristinare non solo la funzionalità dei sistemi per lo spostamento coinvolti, ma anche e soprattutto un ambiente sereno e accogliente.