Palestra in casa: scegliere gli attrezzi ideali per l’allenamento

0
143

Se un tempo frequentare palestre e centri fitness era considerata più che altro una moda, oggi abbiamo capito che l’attività fisica è molto importante per tutti e, indipendentemente dall’età, dallo stile di vita e dalle esperienze sportive, è molto importante mantenere il corpo in movimento con un allenamento anche moderato ma costante.

Tuttavia, per ragioni di tempo limitato, per impegni di famiglia o di lavoro o semplicemente perché non c’è una palestra nelle vicinanze della propria abitazione, può diventare piuttosto difficile allenarsi regolarmente, e si finisce per rinunciare ai benefici effetti dello sport.

Quando non si dispone di una palestra nella zona di residenza o di lavoro e non si ha modo di fare attività all’aria aperta a causa degli orari di lavoro o del clima, la soluzione migliore è quella di ricorrere all’attrezzatura da home fitness, e di allestire un’area della propria casa riservata esclusivamente al movimento e allo sport.

Come si può vedere su PalestrainCasa.info, oggi le possibilità di allenarsi in casa sono molte, grazie al vasto assortimento di strumenti di ottima qualità, dai classici attrezzi da fitness, alle macchine e agli accessori, con possibilità per ognuno di personalizzare il proprio allenamento.

Quali attrezzi scegliere per la propria palestra di casa

La prima caratteristica da considerare nell’allestire la zona fitness nella propria casa è la qualità. Gli attrezzi migliori non devono essere proposti a prezzi troppo bassi e devono possedere tutte le caratteristiche di sicurezza e stabilità delle versioni professionali, con la differenza di un minore ingombro e di un peso ridotto.

A proposito del peso, se l’intenzione è quella di utilizzare come spazio fitness una veranda o un terrazzo, è importante controllare che la portata massima sopporti il peso dell’attrezzatura, nel caso di un condominio è inoltre opportuno, soprattutto se la scelta è quella del tapis roulant, che il rumore non sia eccessivo.

I migliori attrezzi sportivi per uso domestico sono prodotti con materiali leggeri e resistenti, come alluminio e acciaio, e spesso possono essere ripiegati e riposti in un minimo spazio, ad esempio un ripostiglio o un sottoscala.

In base alle preferenze personali, una palestra domestica può includere un tapis roulant, una cyclette, un vogatore o un’ellittica, oltre ad una panca per l’uso dei pesi liberi e ad una macchina isometrica multifunzione. A questa attrezzatura si possono inoltre aggiungere gli accessori che si trovano normalmente nelle palestre, quali possono essere elastici, tappetini, manubri e altro.

Perché scegliere la casa come luogo di allenamento

In casa il vantaggio è quello di potersi allenare in qualsiasi momento e giorno, senza orari da rispettare. Chi abita in una residenza indipendente o comunque non corre il rischio di disturbare i vicini, può addirittura dedicarsi all’allenamento anche la sera tardi o la mattina prima di andare al lavoro.

Un altro punto a favore dell’home fitness è quello di non avere momenti di pausa, come avviene con le chiusure di una palestra, e di permettere l’attività fisica anche nelle giornate più fredde e dal clima poco piacevole, che rendono invece impossibile praticare running o altre discipline da svolgersi all’aria aperta.