3 regole per evitare incidenti stradali

0
89

Purtroppo, i dati parlano chiaro e dipingono una situazione davvero tragica in cui gli incidenti stradali e le vittime della strada sono in aumento. Vediamo quindi alcune regole per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli e pericolose. Ecco quali sono nel dettaglio per scongiurare il peggio.

Usare sempre e solo passaggi pedonali

Pedoni sono tra i soggetti più vulnerabili della strada che hanno bisogno di essere protetti di più. Per questa ragione, il codice della strada da delle regole maggiori e più precisa ai pedoni che dovrebbero transitare solo e unicamente nelle aree dedicate. Questo significa che dove non c’è un marciapiede o un’area pedonale, I pedoni non dovrebbero passare per niente.

Stare sulle piste ciclabili protette

Spesso le vittime della strada sono però i ciclisti, altra categoria rischio che deve seguire regole ben precise. I ciclisti dovrebbero sempre e solo transitare nelle piste ciclabili realizzate appositamente. Nel momento in cui la pista ciclabile è assente, i pedoni dovrebbero stare sulla carreggiata insieme alle seguendo quelle che sono le regole per i motociclisti, cioè stare sulla destra. Purtroppo, è vero che le piste ciclabili sono inadeguate e mal protetta. Inoltre, sono in alcuni tratti viene limitata la velocità per gli automobilisti che ci sono lasciato la cattiva abitudine di correre troppo E prendere il piede sull’acceleratore quando non c’è alcun tipo di bisogno.

Rispettare sempre il codice della strada

Purtroppo, spesso capita che le vittime della strada abbiano tenuto un comportamento scorretto che ha messo in pericolo la loro incolumità. Ogni volta che si è in strada, bisogna sempre rispettare con Grande attenzione il codice della strada che descrive i comportamenti da tenere. Intanto, erroneamente credono che il codice della strada abbia un valore inferiore alla legge statale ma non è affatto così. Purtroppo, spesso durante i processi per il risarcimento si sente parlare di vittime della strada consapevole per indicare il fatto che chi è stato coinvolto nell’incidente si è messo da solo la situazione