Sport e depilazione

0
191

La depilazione è un trattamento estetico che permette di togliere i peli superflui dal corpo. Le parti che vengono depilate sono in genere le gambe, le braccia, la schiena, il viso, l’inguine, le ascelle.

I motivi che spingono a depilarsi sono diversi: estetica, maggiore igiene, esigenze sportive.

 

Proprio nello sport la depilazione è ritenuta molto importante perché migliora le prestazioni, elimina il rischio di infezione in caso di tagli, favorisce partiche di fisioterapia e massaggi. Gli atleti dunque si depilano scegliendo sempre più spesso metodi che permettono un risultato duraturo nel tempo come la luce pulsata. Io ne ho letto le caratteristiche su questo sito.

 

In questo articolo ci occuperemo del rapporto tra sport e depilazione, capiremo quali sono i vantaggi del depilarsi quando si pratica attività sportiva e perché è meglio farlo.

 

La depilazione sportiva

 

Per chi pratica sport a livello agonistico la depilazione è molto importante. Depilarsi le gambe serve ad esempio ai ciclisti per non infiammare le ferite e favorire i massaggi. Cadute e incidenti con la bici ad alta velocità sono frequenti per cui anche le ferite causate da queste. I batteri trovano nei peli un terreno fertile per le infezioni e questo soprattutto se sono presenti ferite cutanee. I massaggi e i trattamenti fisioterapici non incontrano l’ostacolo dei peli, che impediscono che le mani e la crema scivolino sulla pelle, provocando strappi o fastidiosi accumuli di prodotto.

 

I nuotatori si depilano tutto il corpo per avere meno attrito e scivolare meglio sull’acqua. Chi pratica nuoto a livello agonistico trova ostacolo nella peluria che fa resistenza all’acqua, rallentando i movimenti durante le nuotate. Depilandosi gli atleti raggiungono maggiore velocità.

 

I calciatori si depilano le gambe per evitare lo sfregamento dei parastinchi e dei calzettoni, i sub e i velocisti, costretti ad indossare tute aderenti, si depilano per evitare la sensazione di calore e di prurito.

 

Anche culturisti e body builder usano depilare il corpo intero per la migliore definizione della muscolatura, questa da oliare per le gare. I peli impedirebbero ad esempio porprio le operazioni di oliatura dei muscoli.

 

Il sudore

 

Certamente per quanto riguarda la depilazione sportiva molto importante è il fattore dell’igiene. E’ chiaro che il consistente movimento generato dall’attività sportiva genera il dispendio di liquidi del corpo e la conseguente abbondante sudorazione, un fenomeno spesso maleodorante causato da una specifica presenza enzimatica.

 

La depilazione può ridurre di molto il problema della sudorazione e del cattivo odore. Ricerche condotte sul tema hanno sentenziato come la depilazione possa essere molto più efficace della detersione contro la sudorazione abbondante e ridurre il cattivo odore del 57%.

 

Più i peli sono lunghi e folti, più i batteri cercheranno di penetrarvi sviluppando un odore di sudorazione sgradevole. Per cui la depilazione sportiva si rende necessaria anche per contrastare questo problema.