Rendere chic un bagno di grandi dimensioni

0
352

Nelle case moderne si tende ad ottimizzare gli spazi a beneficio di un grande terrazzo o di uno spazio comune importante, come per esempio il doppio soggiorno (tornato di moda dopo l’exploit degli anni ottanta) o una cucina a vista molto ariosa.

Questo determina generalmente una riduzione delle metrature per le camere da letto, e nella maggior parte dei casi anche dei bagni.

Tale regola non è sempre valida però, poiché in determinati casi per il bagno si ha a disposizione una metratura di molto superiore alla media, e in queste circostanze il progetto di arredamento cambia radicalmente, adeguandosi alle nuove possibiltà.

Attenzione: le possibilità nascondo delle insidie, arredare un bagno grande in modo elegante non è semplice, a cominciare dalla scelta dei sanitari (come ci insegna l’esperienza di sanitaribagnoitalia.it) fino all’ultimo dei complementi.

Nelle prossime righe approfondiremo questa tematica con qualche prezioso consiglio a cui pensare prima di avviare i lavori, se possibile, o quantomeno prima di recarsi nei negozi specializzati per gli acquisti dedicati al bagno.

Grande non vuol dire “pieno”

Molto spesso si tende a pensare a diversi mobili per il proprio bagno di grandi dimensioni, molti di più di quanti ne avremmo preventivati in un ambiente più piccolo, per il solo gusto di poterlo fare.

In realtà inflazionare gli spazi con troppi supporti non è elegante e fornisce un risultato caotico e sgradevole.

Molto meglio scegliere pochi elementi di grandezza maggiore, ben collocati negli spazi adiacente parete del bagno.

Questo vale anche per i sanitari ovviamente, quelli più alla moda oggi seguono dimensioni maggiori del normale e avere un bagno grande è un’ottima opportunità per valutare questa ipotesi.

Un bagno chic inoltre non può prescindere da una bella vasca da bagno, possibilmente stand alone, magari posizionata vicino a una finestra panoramica, se presente.

In alternativa, oggi vanno molto di moda i box doccia doppi, delle vere e proprie cabine in cui rilassarsi come si farebbe in una bellissima spa.

Conservare gli oggetti

Avere un bagno grande e percepire l’esigenza di renderlo elegante non significa rinunciare alla praticità, Ricordiamoci infatti che un ambiente come questo di dimensioni generose è anche un’ottima occasione per riporre oggetti per la cura del corpo e della persona che in alternativa avremmo dovuto relegare a ripostigli, camere da letto, armadi esterni.

I mobili contenitori sono i tipici complementi d’arredo di un bagno, e per fortuna ogni ce ne sono diversi tipi anche molto eleganti, originali e particolari.

Ovviamente bisognerà tenere conto dello stile scelto per il bagno, e quindi optare per complementi d’arredo classici oppure moderni.

In ogni caso si potrà inserire un mobile dotato di carattere che doni raffinatezza a tutto l’ambiente, magari prediligendo un supporto di grandi dimensioni in modo da sfruttare adeguatamente la metratura generosa della stanza.

Infine, spazio agli specchi: un bagno elegante ne ha più del dovuto, e diventa un ottimo sostituto della cabina armadio per la prova e l’indosso dei vestiti prima di uscire. Buon divertimento nella scelta!