I migliori strumenti per la protezione personale

0
193

Ci sono molti oggetti per la difesa personale che possono esser utilizzati per sentirsi più sicuri e per bloccare un eventuale aggressore. Resta sempre importantissimo saper utilizzare tali strumenti in maniera da avere l’effetto desiderato e non il contrario. Molti di questi strumenti, soprattutto le armi, devono essere acquistati da rivenditori autorizzati che possano garantire che gli oggetti di difesa personale rientrano nei limiti di legge.

Lo spray urticante che sta comodamente in borsetta

Uno degli strumenti più utilizzati è lo spray urticante al peperoncino. È molto valido perché è pratico, sta infatti in borsetta, e facile da usare. Basta puntare l’erogatore negli occhi di une venutale aggressore per avere il tempo necessario per fuggire. Il contenuto in capseicina, la sostanza urticante, deve essere entro certi limiti legali altrimenti può esser troppo nocivo e provocare danni permanenti, anche all’utilizzatore.

I disturbatori di frequenza anti spionaggio

Chi ha paura di esser seguito, ascoltato, registrato e filmato, dovrebbe procurarsi un disturbatore di frequenza o un rilevatore di micropsie. I rilevatori premettono di trovare eventuali strumenti atti a spiare così da ristabilire la propria privacy. Altri strumenti come i cosiddetti jammer emettono una serie di onde radio, andando a saturare l’aria. In questo modo, se dovessero essere presenti in casa altri strumenti che trasmettono dati all’esterno, vengono disturbati. Avendo lo spettro di onde radio pieno, gli strumenti di spionaggio non riescono più a trasmettere. La frequenza di tutti i dispositivi usati per intercettare è disturbata.

L’allenamento per la difesa personale

Le tecniche di autodifesa e i corsi di autodifesa oggi sono davvero molto richiesti. Aiutano a sentirsi più sicuri, infatti. Bastano poche mosse per imparare a mettere fuori gioco un eventuale aggressore e darsi alla fuga. Purtroppo si registra un aumento delle aggressioni, sia a uomini che a donne, e le tecniche dell’autodifesa sono davvero molto valide.

Se si vuole portare con sé uno strumento per la difesa personale, come può essere un coltello militare o safety, bisogna avere una preparazione tale per cui il coltello venga usato nel modo giusto, senza rischi per sé. Molte volte avere uno strumento aiuta a sentirsi più sicuri ma se non lo si sa maneggiare, in caso di aggressione, lo strumento può essere preso dall’aggressore e usato contro di sé.

Il sistema di allarme per maggiore sicurezza

Tra gli oggetti per la difesa personale si conta anche il sistema di allarme. È un metodo molto valido per incrementare la sicurezza di casa. i sensori vengono messi a porte e finestre, in modo che se qualcuno dovesse tentare di entrare, il sensore scatta e l’allarme avvisa subito le forze dell’rodine. Oggi ci sono modelli di allarme che possono essere installati anche senza dover fare lavori di cablaggio. Si tratta dei sistemi di sicurezza wireless che si collega grazie al segnale wi fi. È indispensabile che il sistema abbia una tecnologia anti disturbo così le altre frequente non lo mandano fuori uso. Anche se si è fuori casa, è possibile controllare la situazione e a casa con il controllo dallo smartphone.