Come scegliere la bomboniera: curiosità, modelli e occasioni

0
177

Durante gli eventi importanti, una delle grandi protagoniste è lei, la bomboniera, un oggetto importantissimo che ha anche la valenza di ringraziamento e ricordo. Ne troviamo moltissimi modelli in commercio, e le curiosità si sprecano (come quelle sui confetti, da conoscere assolutamente). Ma come scegliere la bomboniera? Cosa sapere a riguardo? Può sembrare uno step difficoltoso, ma in realtà non lo è affatto: per i festeggiati e gli invitati, la bomboniera ha un significato profondo.

Perché e quando si regala la bomboniera?

Ogni evento che si rispetti ha la sua bomboniera. Sì, dai matrimoni fino agli anniversari, non manca alle nascite, alle lauree o persino ai compleanni, in determinate circostanze. Di fatto, la bomboniera è un omaggio, una sorta di ringraziamento per aver preso parte (o meno) alla cerimonia. Sì, perché in alcuni casi si fa recapitare anche a chi non partecipa.

Naturalmente, se si ha in programma un evento speciale, ci si deve muovere per tempo. La scelta delle bomboniere non può essere rimandata, soprattutto perché dovranno essere confezionate e recapitate, in base al numero di pezzi che si ordineranno. In genere, il consiglio è di prepararsi in anticipo: ciò significa optare già per le bomboniere tre mesi prima dell’evento.

Criteri di scelta della bomboniera

In base all’occasione, i modelli di bomboniere possono ovviamente cambiare. Per esempio, possiamo scegliere un oggetto utile, o da esposizione. Alcuni preferiscono investire sulle bomboniere eco solidali, una scelta molto in tendenza negli ultimi anni. O ancora possiamo ordinarle in base alla cerimonia, soprattutto se è improntata su uno stile preciso.

  • Stile o tema dell’evento: quant’è influente lo stile che si è scelto per la cerimonia? Molto, soprattutto se abbiamo optato per un grande classico o abbiamo scelto qualcosa di più moderno;
  • Il budget: un altro dei criteri da non dimenticare è proprio il budget che si ha a disposizione. In base ai soldi da spendere, possiamo decidere quale modello preferire, così da evitare una spesa ingente.

Perché si mettono i confetti nella confezione della bomboniera?

C’è un’altra cosa da sapere, una curiosità legata alle bomboniere. Di certo, non possono mancare i confetti, ma perché si inseriscono nella confezione? Qual è il loro significato?

In questo caso la tradizione suggerisce di inserire cinque confetti, e ognuno ha una valenza molto particolare. Hanno infatti il compito di simboleggiare la salute, la ricchezza, la fertilità, la felicità e la lunga vita. In ogni caso, si possono inserire più confetti, purché siano sempre in numero dispari.

Bomboniere originali, creative, fatte a mano: i modelli sono infiniti

Gli stili e le tendenze delle bomboniere  sono infiniti. Possiamo scegliere tra la bomboniera fine a se stessa, ovvero d’esposizione, che di fatto non ha una reale utilità, se non quella di fungere da ricordo e ringraziamento.

Ci sono anche le bomboniere fatte a mano, che però sono un oggetto unico, non un prodotto che magari possono acquistare altre coppie o persone per i propri festeggiamenti.

Tuttavia, in commercio ci sono anche le cosiddette bomboniere utili. In questo caso parliamo spesso di un oggetto che ha una funzione. Ma non mancano molte altre tipologie, dalle cosiddette bomboniere vive – che di solito sono le piante – fino alle bomboniere commestibili.

Preparati per tempo: datti modo di scoprire vari modelli, di scegliere quello che più rappresenta l’evento, soprattutto se è un matrimonio. Si può persino scegliere un simbolo di amore eterno, o qualcosa che rappresenti la coppia. Grazie alle bomboniere, avrai sempre un ricordo speciale con te, e lo avranno anche gli invitati all’evento.