Bitcoin e Altre Criptovalute Perdono Valore Con i Tweet di Elon Musk

0
84

Il prezzo del bitcoin (BTC-USD) è crollato al livello più basso dalla fine di febbraio dopo che Elon Musk ha suscitato la preoccupazione che Tesla (TSLA) potesse vendere le sue partecipazioni nella criptovaluta.

La scorsa notte un account Twitter chiamato CryptoWhale ha twittato: “I Bitcoiners si daranno uno schiaffo il prossimo trimestre quando scopriranno che Tesla ha scaricato il resto delle loro partecipazioni. Con la quantità di odio che sta ricevendo @elonmusk, non lo biasimerei … “

Musk ha risposto al tweet con la parola “effettivamente”, che ha fatto precipitare Bitcoin e altre criptovalute. Tuttavia, in seguito ha chiarito che la società di veicoli elettrici non aveva venduto alcun bitcoin.

Andamento di Bitcoin

Secondo i dati di Coindesk, il bitcoin è sceso fino a $ 42.212,56, ben lontano dai massimi di $ 64.000 per moneta del mese scorso. Attualmente è in calo dell’8% a $ 44.991, ed è sceso di oltre il 20% negli ultimi sette giorni.

Anche Ethereum (ETH-USD), la seconda più grande criptovaluta, e Ripple (XRP-USD) sono scesi dell’8% sulla scia della notizia, mentre Dogecoin (DOGE-USD) è inferiore del 5%.

Durante la notte, Musk ha anche twittato una risposta al giornalista e podcaster Peter McCormack, che ha pubblicato un thread su Twitter sulle critiche di Musk al bitcoin e sul supporto per dogecoin. Musk ha detto: “Discussioni odiose come questa mi fanno venire voglia di andare all-in su Doge”.

I commenti arrivano dopo che Musk ha criticato l’impatto ambientale del Bitcoin la scorsa settimana.

Mercoledì sera, ha sollevato preoccupazioni sulla quantità di energia utilizzata dalla tecnologia. Secondo l’Università di Cambridge, il mining di Bitcoin rappresenta lo 0,7% del consumo mondiale di elettricità.

Il capo di Tesla ha annullato una decisione presa pochi mesi prima di accettare Bitcoin come pagamento per i suoi veicoli elettrici.

Tuttavia, il miliardario in seguito ha affermato di “credere ancora nelle criptovalute” ma rimane preoccupato per l’utilizzo di energia di Bitcoin. Su un periodo di tempo più lungo, Bitcoin e’ ancora una valuta digitale forte, questo periodo di trambusto potrebbe favorire che dovesse comprare ora, in previsione di ul rialzo futuro.

Potrebbe essere vantaggioso approfittare di questo momento investendo in Bitcoin, usando piattaforme come Bitcoin Prime cos è, per esempio.

Qual’e’ La Verita’?

“Per essere chiari, credo fortemente nelle criptovalute, ma non può portare a un aumento massiccio dell’uso di combustibili fossili, in particolare del carbone”, ha detto Musk venerdì.

“È importante tenere presente che è vero che l’attuale svendita del prezzo del Bitcoin è principalmente dovuta a Elon Musk. Ma la realtà è che il bitcoin ha perso il suo slancio verso l’alto molto tempo fa, e questo perché tutto ciò positivo le notizie sul bitcoin non sono riuscite a spingere i prezzi al rialzo”, ha affermato Naeem Aslam, analista di Think Markets.

“Era chiaro che i prezzi dei Bitcoin andassero troppo oltre e una correzione era dovuta. Questa correzione è in atto ora ed è probabile che potremmo assistere a un ulteriore calo del prezzo del bitcoin. Il supporto a breve termine per Bitcoin è vicino al livello di prezzo 38K. “

I prezzi di Bitcoin e criptovaluta sono aumentati dallo scorso ottobre grazie alla maggiore adozione istituzionale.

Il popolare exchange Gemini ha annunciato il supporto per Dogecoin il mese scorso, dopo che eToro lo ha anche aggiunto alla sua app di trading online. Nel frattempo, è stato riferito che Citigroup (C) sta valutando anche l’opzione di fornire servizi relativi alle criptovalute dopo un aumento di interesse da parte dei suoi clienti.

Conclusione

La banca (citigroup) non ha ancora deciso se offrirà ai clienti questi servizi, ma trading, custodia e finanziamento sono tutti allo studio, ha detto la scorsa settimana il Financial Times, citando Itay Tuchman, responsabile globale del cambio estero della banca.

Tuttavia, alcuni analisti hanno affermato che il rally delle criptovalute si stava avvicinando al territorio della bolla.

Anche il governatore della Bank of England (BOE), Andrew Bailey, ha recentemente minimizzato il crescente valore delle criptovalute. Bailey ha detto che le criptovalute non hanno “valore intrinseco” e le persone che investono in esse dovrebbero essere “pronte a perdere tutti i [loro] soldi”.

I commenti del governatore hanno fatto eco ad avvertimenti simili da parte del cane da guardia finanziario del Regno Unito.